Festa della donna… in ritardo

Le donne e i gatti faranno quello che vogliono e gli uomini e i cani dovrebbero rilassarsi ed abituarsi all’idea.
Aforisma di Robert A. Heinlein

gatto mimosa

Annunci

1 anno su wordpress!

Ormai è un anno che mi trovo nel mondo dei blog (in raltà un anno e una settimana) insieme alle mie due coinquiline miaulanti dalle zampe morbidose 😀

IMG_1143

IMG_1149

Un anno fa, mi sono imbarcata in questa nuova esperienza, per la prima volta e con l’aiuto del Fratellone sono un po’ riuscita a orientarmi in un luogo fatto di immagini, simboli e parole come “spam” “award” “tag” … Ciò che mi spaventa di più, ancora adesso, è di non poter percepire direttamente le sensazioni delle persone che leggono i miei commenti, dato che quando parlo con le persone è per me parte fondamentale del discorso il linguaggio del corpo e le espressioni del viso, il fatto di imparare a convertire le parole scritte in un discorso immaginario…

Ma, a parte queste mie condiderazioni, sono qui anche per annunciare una possibile nuova comparsa nei miei post… i disegni fatti con tavoletta grafica!!

graficQuest’affare, serve per disegnare… insomma.. sul… computer… cioè praticamente…. quando tu muovi… il…  😀 Ma perchè non lasciamo la parola a Wikipedia…

“Attualmente le tavolette grafiche, di ridotte dimensioni, sono utilizzate soprattutto per il disegno artistico, a mano libera e per il fotoritocco, come ausilio per la creazione di disegni e schizzi, usando una apposita penna sul supporto. Il movimento della penna viene riconosciuto dalla tavoletta e si ha quindi una sensazione simile al disegno a mano libera, grazie anche al fatto che ormai le tavolette sono sensibili alla pressione (tipicamente 1024 livelli di pressione differenti) e sono quindi in grado, in combinazione con il software grafico, di interpretare tale pressione per variare dinamicamente, spessore della linea, intensità del colore.”

Era esattamente ciò che volevo dire! Per ora i miei disegnini sono leggermente penosi, però è divertente… Vi mostro una delle prime prove che ho fatto non la tavoletta…

Beh, migliorerò… 😆KIKE PROVE

Con questo concludo, saluti anche dalle bestie pelose

IMG_1137

IMG_1171

E…page

Inverno

Così. senza accorgersene è arrivato l’inverno… Io amo la stagione invernale per svariati motivi: per il Natale, per la neve, per il mio compleanno, per la brina, per i cieli limpidi, per il mio compleanno, per il freddo, per il ghiaccio e per il mio compleanno. A parte gli scherzi, per me l’inverno ha qualcosa in più, sarà perchè mi piace il freddo, anche senza la neve, poi se nevica, tutto è più fantastico.

inv 2

Nel bel mezzo dell’inverno, ho infine imparato che vi era in me un invincibile estate.

Albert Camus

tram inv

Tutti i grandi uomini sono dei sognatori. Vedono cose nella leggera foschia primaverile, o nel fuoco rosso della sera d’un lungo inverno.

Woodrow Wilson

foto inverno

Fin da piccolo pensavo che la brina fosse polvere magica che il vento regalava all’inverno o per renderlo più bello, dolce e meraviglioso. Quando quella polvere magica compre ogni cosa, so che la natura non lascia nulla al caso.

Stephen Littleword

canaleghiacciatobici-vi

Lo senti quel pungente profumo di freddo nell’aria, il grigio negli occhi e quei lunghi tramonti? E’ l’inverno che arriva.

Stephen Littleword

camino

L’inverno è il periodo dell’anno che favorisce maggiormente l’immaginazione: ci si siede davanti al camino, si riflette sul passato, su quello che è stato l’anno appena trascorso, ci si prepara a quello che verrà. È una stagione psicologica, oltre che temporale.

Sting

ponte inv

A quanto pare, secondo la mia ricerca siamo solo io e Sting ad amare l’inverno, rispetto alle frasi che si trovano per le altre stagioni quelle dell’inverno sono particolarmente negative. Tipo “L’inverno: crudele come la morte, e affamato come la tomba. James Thomson” 😦 Avete mai trovato qualche frase che ti parla degli aspetti negativi dell’estate? Non so… “il caldo soffocante che non lascia respirare” o “un’afa che appena hai finito di lavarti non sei bagnato per l’acqua della doccia ma per il sudore” oppure “il sole che cuoce il cervello e che manca poco a sentirlo sfrigolare”…

Io mi godo la brina … 😉

foglia inv

 

 

 

Un regalo per Natale

Ecco un apprezzatissimo pensiero da parte di Little B. e la sua Granny (http://angelswhisper2011.wordpress.com)

a friends-followers-awardMi piace molto lìimmagine dell’award “FRIENDS & FOLLOWERS” …

Le regole di questo award sono:

  • Pubblicare l’award sul tuo blog

Fatto

  • Ringraziare il blogger che ti ha dato il premio e, se non lo fsi già, seguirlo

Grazie, grazie, grazie mille, siete stupendi Little B. e Granny sul serio, i vostri articoli sono molto dolci, semplici ma non banali e pieni di bellissime foto!

  • Dare l’award FRIENDS & FOLLOWERS ad altri bloggers che ti seguono

NonnaSo e la sua Gatta Bigia con http://lagattabigia.wordpress.comhttp://yourshoppingfriend.wordpress.com

La Mamy e le sue micie http://ilblogpeloso.wordpress.com

La creativa Stravagaria http://stravagaria.wordpress.com

L’altra creativa Elena  http://mostracci.com

e NATURALMENTE “Curiosa per Natura”  http://curiosadinatura.wordpress.com

  • Fare in modo che le persone a cui hai passato l’award lo sappiano

Fatto

Se volete controllare meglio le regole del premio consultate il blog http://angelswhisper2011.wordpress.com perchè io non mi fiderei troppo di me dato che la mia conoscienza in inglese non è il massimo quindi può darsi che non abbia capito qualcosa, se è effettivamente così fatemelo sapere con un commento 😀

E ora, dato che ho menzionato il blog di http://curiosadinatura.wordpress.com ne approfitto per invitarvi a vedere alcune idee regalo dell’ultimo minuto, che ci propone lei, ovviamente idee regalo rigorosamente green! Ecco aluni post suoi…

http://curiosadinatura.wordpress.com/2013/12/04/regali-di-natale-green-treedom/

http://curiosadinatura.wordpress.com/2013/12/10/regali-di-natale-green-wwf/

http://curiosadinatura.wordpress.com/2013/12/13/regali-di-natale-green-la-luna/

http://curiosadinatura.wordpress.com/2013/12/18/regali-di-natale-green-last-minute/

Spero che vi piacciano come sono piaciuti a me, sorrisi e fusa da Lali e micie 😀

 

 

Gli addobbi natalizi hanno tutti una storia

Eccoci, più natalizie che mai! Da ieri sera il piccolo vecchio caro alberello ci guarda, tutto luccicante e pieno zeppo di palline…

L’albero, perde sempre qualche ramo e pelucchio e diventa sempre più magro, in realtà la “Christmas planner” @NonnaSo (http://yourshoppingfriend.wordpress.com/) ci aveva consigliato di rimpolpare il finto abete con un festone di piume all’esterno, anche se la sottoscritta aveva capito di farlo correre lungo il “tronco”… Poi nel negozio dove abbiamo cercato non ne abbiamo trovato nessuno che ci piacesse, ma al suo posto ne abbiamo usato uno dorato e devo dire che gli dà una luce tutta particolare quando, molto lentamente, si accendono le lucine, anche se dalle foto non si vede gran che! (Da distesa l’albero sembra più grande)

Immagine

Insomma, fare l’albero è sempre un momento magico, quando si estraggono le palline dalla scatola e si pensa “e questa da dove arriva?” e poi quelle più assurde, vecchie e rotte e ti dici “ma questa devo proprio metterla?” poi ti viene in mente tutta la sua, allora decidi di metterla magari dietro all’albero, in modo che solo tu sappia della sua presenza.

Poi, per quanto siano eleganti e molto belli gli alberi monocromatici, quelli dove c’è su di tutto restano i miei preferiti, rispecchiano la personalità di chi lo fa.

Allora, che ne dite di vedere alcuni degli addobbi più significativi…

IMG_0989

Questa specie d lanternina di plastica verde con particolari dorati (tutta rotta dietro, dettagli) l’avevo fregata all’albero di mia nonna quando ero piccola, mi piaceva così tanto che un giorno mentre ero da lei che giocavo con i bottoni le avevo chiesto se me la poteva dare e lei mi aveva risposto che non le interessava niente…. per me era una conquista…

IMG_0986

Ah, questo, insieme al suo gemello, è un pezzo forte della collezione… i babbi Natali tondi delle mozzarelle!!!

IMG_0983

Questa scatolina che contiene una minuscola tromba  fa parte dell’unico set che abbiamo, tutto ispirato alla musica.

IMG_0982

Questa è la pallina etnica, mi pare che sia ricavata dal seme di qualche strana pianta (un seme bello grosso!)

IMG_0981

Questa è una delle palline più kitsch che abbiamo, ma è carina, morbidosa e mi fa pensare a una palla di neve!

IMG_0976

Questa è ENORME, ha ben tre campanellini il cui suono ricorda quello delle campanelle di Babbo Natale in Polar Express, io la trovo stupenda, anche se forse è un po’ esagerata…

IMG_0985

Questa è una delle stelle che ho fatto l’anno scorso con la carta (l’idea è sempre presa dal libro di Natale dei pupazzi di neve dell’articolo precedente)

IMG_0984

Questa me l’hanno regalata l’anno scorso, è dolcissima la gattina con il micetto in braccio e quando l’ho ricevuta ho subito immaginato la Kike con il suo cuginetto che era appena nato

IMG_0621

eh sì, quella belva rossa che ora è il doppio di lei!

IMG_0975

Un gattino rosa fatto in maglia, non è molto natalizio ma è adorabile!

IMG_0988

Questo è il puntale alternativo fai da te, l’ho improvvisato quando è defunto il vecchio puntale, è fatto con un tubetto che conteneva dei glitter capovolto e ricoperto di brillantini oro al quale è stato aggiunto un fiocchettone di velluto.

IMG_0980

Alla base c’è il presepino regalatomi da mia nonna anni fa. Ci limitiamo a questo perchè quello grande, coi gatti, è difficile fa fare, ma di questo i parlerò una prossima volta…

Per ora vi auguro un buon inizio settimana insieme a Kike….

IMG_0965

IMG_0964

e Berenice…

IMG_0994

IMG_0995

Un mostraccio da inventare

aa061-concorsodisegno
Sto partecipando a un’iniziativa di Elena… la creatrice di mo-stracci, nonchè bravissima fotografa che, che ci propone di inventare un mo-straccio, di disegnarlo e inviare il progetto per e-mail… (per sapere il resto il suo blog http://mostracci.com/2013/10/11/contest-come-vorresti-il-tuo-mostraccio/)
E così sono qui a disegnare, anche perchè cosa fare con giornate così uggiose 😀
Vi dico solo che mi sto ispirando a un animale fantastico…. il fennec!
fennec
Fennec-foxes-11
fenneci
Mi raccomando visitate il sito di Elena per farvi un’idea più precisa! Buon mo-straccio a tutti 😀

Ronfate autunnali

E così arrivò l’autunno, e le foglie si tinsero di giallo e cadettero a terra, poi arrivò la nebbia e coprì le foglie… poi arrivò l’inverno e la neve coprì le foglie e la nebbia… con la primavera il sole sciolse la neve e la nebbia e l’erba coprì le foglie… con l’estate il caldo cancellò il pensiero delle foglie, della nebbia e della neve… poi tornò l’autunno, e la Terra stanca del lavoro respirò lasciandosi ricoprire dalla nebbia.
IMG_0445
San Lorenzo nebbioso (con il mio cane)

E gli animali quando si accorsero della nebbia pensarono che non rimaneva che dormire..
TG animali-bizzarri-modi-di-dormire
http://associazionealex.blogspot.it/
vulpa
http://www.ecoo.it/
caracal-che-dorme
http://viaggi.nanopress.it/
animali-che-dormono
http://attualita.tuttogratis.it/
min_761491_media_351819
http://www.focus.it/
Due-Gati-che-dormono-949829
http://www.sfondi-desktop.eu/

Autunno

 

Ed ecco che è arrivato l’autunno, quanto mi piace l’autunno, alcune frasi e immagini per dargli il benvenuto (un po’ in ritardo)…

1206468145(dipinto di Giuseppe Pisana)

Voglio un autunno rosso come l’amore, giallo come il sole ancora caldo nel cielo, arancione come i tramonti accesi al finire del giorno, porpora come i granelli d’uva da sgranocchiare. Voglio un autunno da scoprire, vivere, assaggiare. Stephen Littleword, Aforismi

autunno-in-appennino-28-80-su-sensore-dx-focale-corrispondente-42mm1http://www.provediemozioni.it/

Né la primavera, né la bellezza dell’estate hanno la grazia che ho visto sul viso dell’autunno.

John Donne, Elegie, IX

autunno rosso 1

http://pensierisparsi87.blogspot.it

L’autunno porta con sé il ricordo di una stagione generosa, colori, sensazioni, profumi, raccolto, tutto parla della bellezza della terra, della meraviglia della natura.
Stephen Littleword

autunno-giappone-1

http://www.marcotogni.it

E poi arriva l’autunno, con la nebbia che copre le cose, dopo l’estate e il sole alto nel cielo. E poi arriva l’autunno con il suo incedere calzante delle ore di luce, i colori che mutano, la natura che risponde ad un richiamo. Mi ricorda che ogni cosa ha il suo tempo, c’è il tempo delle risate, e il tempo della meditazione, c’è il tempo dell’entusiasmo e il tempo della chiusura in se stessi. La natura ci insegna un respiro primordiale, inspirare, espirare… inspirare, espirare. Ogni momento senza fretta, è parte della crescita, è parte necessaria della vita. Le stagioni mi comunicano un ritmo, inspirare, espirare, e se per un attimo mi abbandono a questo nuovo tempo, posso sentire le mie membra rilassarsi… seguire il flusso.
E ora che è autunno, espiro… lungamente… per prepararmi ad un nuovo inspiro. Posso sentire la vita, la natura, le cose.
Stephen Littleword

http://commons.wikimedia.org

L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore.
Albert Camus

images (18)L’autunno è una dimora d’oro e di pioggia.
Jacques Chessex

autumn

http://www.flickriver.com

Aspetto la pioggerella d’autunno, per nascondermi tra le persone, nel grigio della città e vivere di malinconia e ricordi. L’autunno permette cose che in altre stagioni non sono possibili.
Stephen Littleword

autunno_52http://www.superedo.it

Ogni seme che l’autunno getta nelle profondità della terra ha un modo suo proprio di separare nucleo e involucro al fine di formare le foglie, i fiori e i frutti. Ma quali che siano i modi, lo scopo delle peregrinazioni di tutti i semi è identico: arrivare a levarsi innanzi al volto del sole.
Kahlil Gibran

E…. vi sarete stupiti che tra tutte queste foto non ci siano i nostri amici mici! Ma eccoli, come potevano mancare?! 😀

micio

http://it.123rf.com

Foto-Gatti-autunno1-anteprima-600x374-767982http://gattivity.blogosfere.it

Buon autunno!!!

Il parco per le torri gemelle

Due buchi per ricordare i livelli a cui si può spingere la razza umana, nel parco delle torri gemelle a New York
Scusate per il ritardo, ieri non ho avuto tempo per ricordarmi di ricordare.