Brilliamo un po’ (shine on award)!

Immagine   Immagine

Con grande piacere, e sorpresa, che ricevo questo award a ben due blog (uno dei quali fino ad ora completamente sconosciuto)…

Sono due loghi diversi ma credo sia la stessa cosa…

Ringrazio, quindi, lullina76 di http://ilmondorovesciato.com e dominella86 di http://dominellablog.wordpress.com/

Partiamo da quello di dominella86… Le regole sono:

– Inserire il logo dell’Award sul front del post 

fatto signor capitano

– Riportare il nome del blog che ti ha nominato all’inizio del post

direi che è più o meno all’inizio

– Indicare 7 cose su noi stessi

E questo è un punto in comune sia nel post di dominella86 che il quello di lullina76 … Mischierò le domande perchè alcune sono uguali in entrambi i post

Come nasce il tuo Blog?

Come avevo già scritto in un altro award… il mio blog nasce per (copio e incollo dall’altro post)  “La voglia di scrivere storie sui gatti e in particolare sulle mie gatte. Il piacere che ho di scrivere e di condividere la cosa con gli altri. E soprattutto avevo voglia, in seguito a discordie tra amici, di fare altre conoscenze e di ricominciare da capo con nuove amicizie.”

Qual è la cosa più importante nella tua vita?

(“Persona”, forse, non “cosa”).. Mio fratello

Hai altre passioni? 

Oltre ai gatti? Sì… la moda, i colori, il lato creativo dell’arte (e l’arte in generale), la danza e la natura.

Sei ambiziosa o sei una di quelle persone che preferiscono lasciarsi trascinare dalla corrente?

Dipende…. ma credo di essere più ambiziosa, oppure reinterpreto “la corrente” a modo mio.

Qual’è il tuo stile? 

Comodo e svolazzante… da Lice!

Tre cose senza le quali non esci di casa? 

Il telefono (la mia vita è un imprevisto), una penna e un elastico per capelli.

Ti piace viaggiare? Qual’è il tuo posto preferito?

Non adoro viaggiare, ma il mio sogno è andare in Norvegia, o comunque in un posto molto freddo.

Una citazione che ti caratterizza

La pazienza è l’arte di sperare.
L.C.Vauvenargues

Il cibo di cui non puoi fare a meno.

Il riso (in tutte le sue forme) e la crema di zucca

Il tuo posto del cuore.

L’angolo del muro vicino al lavandino della casa vecchia, dove con un gioco di luci a una certa ora di formava l’arcobaleno.

Come ti vedi nei prossimi dieci anni?

Parecchio nebbioso

– Nominare 15 bloggers per questo premio e riportare il link del loro blog;

Perdonatemi se premio sempre gli stessi e ne mancano alcuni, ma, davvero, non trovo il tempo per fare nuove conoscenze, a malapena riesco a stare dietro ai blog che seguo già..

Vi giuro che sono tutti blog veramente BRILLANTI

http://micissitudini.wordpress.com/

http://yourshoppingfriend.wordpress.com/

http://lagattabigia.wordpress.com/

http://stravagaria.wordpress.com/

http://mostracci.com/

http://gardentourist.wordpress.com/

http://angelswhisper2011.wordpress.com/

http://curiosadinatura.wordpress.com/

– Notificare a questi blogger la nomination.

ora lo faccio…

Tanti saluti anche dalle micie e…..

Shine on!

gatto

Presentazione del cugino Rosso

Ciao a tutti, finalmente ci parliamo faccia a muso! 😀

Immagine

Mi presento, mi chiamo Ruffino e abito nella casa appena sotto a quella delle mie due cugine Kike e Berenice.

Sono nato nel granaio della Casa Vecchia, insieme a tre sorelline.

L1050050

Minnie, quella grigia (che purtroppo ci ha lasciati molto presto 😦 ), Tigrotta quella striata tricolore, Piuma quella tricolore che sembra caduta nella candeggina.

Ora solo Tigrotta abita ancora con la Mamma Bianca e con la sorella maggiore Ascisssa (che ha paura di farsi fotografare, per questo non abbiamo nessuna sua foto), io e Piuma abbiamo trovato altre belle case…

106_1316

Una foto con Mamma Bianca nella cesta dove siamo nati, Ascissa è nata in una cesta, Mamma è nata in una cesta… Nella nostra famiglia siamo nati tutti in una cesta… Come vedete dalla foto, è un posto pericoloso per dei gattini come noi, ma con le dritte della mamma, della nostra sorella maggiore e della Lice abbiamo imparato a stare lontani dal bordo del granaio e da quei forconi.

106_1324Io che scopro il mondo in mezzo alle pannocchie 😆

106_1323

CIMG3036

La nostra mamma è la sorella della mamma di Kike e Berenice (altrimenti perchè mi chiamano “cugino Rosso”) eccole qui mentre riposano nel cortile della Casa Vecchia.

CIMG3001

E lei è la Nonna.

Oh che bello questo tuffo nei ricordi!

IMG_1034

Un armadio… vi chiederete perchè c’è la foto di una credenza vero?! Ma saliamo con lo sguardo….

IMG_1033

Eheheh, gatto nella fruttiera…. 😀 Si sta così bene lassù…

IMG_1030Una comodità pazzesca… lo si nota dalla lingua fuori…

Amici, io vi saluto…

IMG_1038

Me ne torno a dormire…

miao-sfondo1.jpg

Ciao anche dalla sottoscritta umana che chiede scusa ma non riesce a risalire al sito a cui appartiene la sua immagine preferita che aveva salvato tempo fa… La somiglianza di questa tizia dal cappotto rosso a me è impressionante e anche quella del gatto rosso a Ruffino… coincidenze 😀

Ha nevicato per un’ora, è stata un’ora di pace by Berenice

L’altra mattina, quando mi sono svegliata, i tetti sembravano brinati ma la brina non cade dal cielo no? Ormai sono 4 anni che vediamo la neve ma ogni volta ci sorprende. “Niente passeggiate sui tetti oggi” ho pensato. Tanto vale andare a svegliare la Lice, nessuno sa resistere al mio soave miagolio, come avete potuto constatare nel video di auguri….

IMG_1060

 

La Lice è uscita sul balcone (in pigiama, uno spettacolo raccapricciante) per fare alcune foto…

IMG_1059

IMG_1057

 

Ovviamente anche la Kike ha approfittato per uscire sul balcone dell’umana.

IMG_1058

E in queste giornate di gennaio noi mici che facciamo? Giochiamo un po’ con gli umani e rincorriamo cordini e prendiamo al volo gomitoli che ci sono stati regalati per Natale (un nuovissimo set con tanto di porta-gomitoli di cartone rivestito in stoffa). Ma non solo, dormiamo anche con molto impegno…

IMG_1061

IMG_1056

 

No ma… non sono un tesoro in questa foto con la Nonna umana?!

IMG_1052

Quanto adoro dormirle in braccio, il suo sonno è fermo e tranquillo (al contrario di quello della Lice che prima che abbia trovato una posizione comoda si rigira 24 volte).

Tantissime fusa da me,

IMG_0934

da mia sorella…

IMG_1054

E vi lasciamo con questa bella frase…

Mi era stato detto che l’ addomesticamento con i gatti è molto difficile. Non è vero. Il mio mi ha addomesticato in un paio di giorni. 
Bill Dana

IMG_1055

Inverno

Così. senza accorgersene è arrivato l’inverno… Io amo la stagione invernale per svariati motivi: per il Natale, per la neve, per il mio compleanno, per la brina, per i cieli limpidi, per il mio compleanno, per il freddo, per il ghiaccio e per il mio compleanno. A parte gli scherzi, per me l’inverno ha qualcosa in più, sarà perchè mi piace il freddo, anche senza la neve, poi se nevica, tutto è più fantastico.

inv 2

Nel bel mezzo dell’inverno, ho infine imparato che vi era in me un invincibile estate.

Albert Camus

tram inv

Tutti i grandi uomini sono dei sognatori. Vedono cose nella leggera foschia primaverile, o nel fuoco rosso della sera d’un lungo inverno.

Woodrow Wilson

foto inverno

Fin da piccolo pensavo che la brina fosse polvere magica che il vento regalava all’inverno o per renderlo più bello, dolce e meraviglioso. Quando quella polvere magica compre ogni cosa, so che la natura non lascia nulla al caso.

Stephen Littleword

canaleghiacciatobici-vi

Lo senti quel pungente profumo di freddo nell’aria, il grigio negli occhi e quei lunghi tramonti? E’ l’inverno che arriva.

Stephen Littleword

camino

L’inverno è il periodo dell’anno che favorisce maggiormente l’immaginazione: ci si siede davanti al camino, si riflette sul passato, su quello che è stato l’anno appena trascorso, ci si prepara a quello che verrà. È una stagione psicologica, oltre che temporale.

Sting

ponte inv

A quanto pare, secondo la mia ricerca siamo solo io e Sting ad amare l’inverno, rispetto alle frasi che si trovano per le altre stagioni quelle dell’inverno sono particolarmente negative. Tipo “L’inverno: crudele come la morte, e affamato come la tomba. James Thomson” 😦 Avete mai trovato qualche frase che ti parla degli aspetti negativi dell’estate? Non so… “il caldo soffocante che non lascia respirare” o “un’afa che appena hai finito di lavarti non sei bagnato per l’acqua della doccia ma per il sudore” oppure “il sole che cuoce il cervello e che manca poco a sentirlo sfrigolare”…

Io mi godo la brina … 😉

foglia inv